L’isolino Virginia

L’isolino Virginia fa parte del sito seriale “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino” che comprende in tutto 111 insediamenti, databili dal 5000 al 500 a.C., ubicati sulle rive di laghi o di fiumi in Svizzera, Austria, Francia, Germania, Italia e Slovenia.

L’isolino Virginia, situato nel lago di Varese di fronte a Biandronno, è stato abitato dal primo Neolitico (VII-VI millennio a.C.) fino alla fine dell’età del Bronzo (X secolo a.C. circa), un lungo periodo nel quale l’uomo, per poter far fronte ai mutamenti delle acque del lago, ha dovuto spesso adattare o spostare le proprie dimore occupando di volta in volta luoghi diversi dell’isola.

Scopri l'isola sul lago

Visita l'isolino Virginia con Varese4U

Scopri l'isola sul lago

Materiali

  • Scarica l’ebook (presto disponibile)

  • Scarica le mappe in formato pdf (presto disponibile)

Informazione pratiche

Gallery

scopri di più su unescovarese.com

Altre informazioni

Nelle liste UNESCO sono iscritte altre due stazioni palafitticole dei laghi varesini, oltre all'Isolino Virginia: Bodio Centrale (o delle Monete) sempre sul lago di Varese e la palafitta del Sabbione a Cadrezzate sul lago di Monate.
scopri di più su unescovarese.com